Chiese e Santuari

La sola presenza di alcuni fra i Sacri Monti più spettacolari – divenuti Patrimonio Unesco – potrebbe giustificare un viaggio ai piedi del Rosa, tra Varallo, Orta, Oropa. Ma si possono ammirare anche cattedrali e abbazie che, in questi ultimi anni, hanno raccolto e resi fruibili in preziosi musei i loro tesori, e le mille chiese intorno alle quali le comunità sono cresciute, arricchendole e ampliandole nel tempo.

Ma è nei dettagli che si annidano gli aspetti più sorprendenti di un paesaggio in cui la presenza di un campanile o di un pilone votivo è presenza familiare e diffusa. Nelle pieghe delle colline o sui versanti alpini più alti, tra gli argini delle risaie e nel folto dei boschi lungo i torrenti si possono scoprire luoghi di grande suggestione, piccole cappelle romaniche affrescate, o chiesette rurali che raccontano di devozioni antiche. Devozioni che sono all'origine di una robusta tradizione di ospitalità a servizio dei pellegrini, e che ha dato origine ad alcuni fra i principali santuari alpini.

 


Premium